Serie B 2017/2018: l’Empoli vince anche a Frosinone, Serie A ad un passo

di - 23 aprile 2018

Nel monday night della trentasettesima giornata di Serie B gli uomini di Andreazzoli, due volte in svantaggio allo Stirpe di Frosinone, rimontano e vincono 4-2. Gol e spettacolo nella ripresa.

PRIMO TEMPO – Al Benito Stirpe di Frosinone si respira aria di serie A. Pronti, via i padroni di casa vanno subito a segno. Non è trascorso nemmeno un minuto quando Ciano raccoglie un perfetto assist di Paganini dopo un goffo disimpegno di Castagnetti e batte imparabilmente Gabriel. Gli ospiti provano subito ad alzare il baricentro alla ricerca del gol del pareggio ma gli uomini di Longo sono molto attenti nel chiudere ogni linea di passaggio. All’11’ perfetto crossa dalla destra di Di Lorenzo per Donnarumma che di testa mette al lato. Grande chance per il raddoppio dei padroni di casa al 23’: sugli sviluppi di un corner il pallone finisce tra i piedi di Crivello che si coordina e lascia partire un sinistro potentissimo ma trova sulla sua strada un Gabriel straordinario. L’uomo in più dell’Empoli è senza dubbio Zajic, spesso triplicato nelle marcature. Prima della fine del tempo l’Empoli ci prova ancora in un paio di occasioni ma senza mai impensierire Vigorito

SECONDO TEMPO – La ripresa è un autentico concentrato di emozioni. Dopo quattro minuti il solito Zajic si libera sulla sinistra e serve un assist al bacio per Krunic, che libero da ogni marcatura batte Vigorito con un facile colpo di testa. La reazione dei padroni di casa è rabbiosa: passano solo tre minuti dal gol del pareggio che Ciano, ancora lui, lascia partire un sinistro micidiale dai 30 metri che si infila all’incrocio dei pali. Le squadre si allungano e come spesso accade in queste circostanze lo spettacolo ne guadagna. Al 61’ Pasqual calcia un corner con il contagiri, irrompe Di Lorenzo che di testa fa 2-2. Longo prova a cambiare qualcosa inserendo Beghetto e Citro per Crivello e Dionisi ma è l’Empoli a fare la partita. Caputo prima si divora il gol del 2-3 poi, al 77’, raccoglie un passaggio in profondità di uno Zajic in stato di grazia e di destro batte Vigorito.  Il Frosinone non c’è più e completamente riversato in avanti subisce in contropiede il gol di Lollo, in campo da appena due minuti. Termina 4-2 per gli uomini di Andreazzoli. La Serie A è vicina.

© riproduzione riservata