Stadio della Roma, Virginia Raggi annuncia: “Si farà, trovato l’accordo”

di - 24 febbraio 2017
Stadio Roma Tor di Valle

Due volti sorridenti, quelli di Virginia Raggi e Mauro Baldissoni, all’uscita dal Campidoglio preannunciano le buone notizie. Lo Stadio della Roma si farà, a comunicarlo è il sindaco che comunica il raggiungimento dell’accordo sulle cubature.

Il taglio delle cubature ammonta a circa il 50% del progetto originario. “Vogliamo ringraziare il sindaco a nome del presidente Pallotta e di tutta la Roma. E’ un giorno storico”, ha commentato Baldissoni all’uscita. L’annuncio è stato accolto da un boato della decina di tifosi presenti al Campidoglio.

Cubature dimezzate, abbiamo elevato gli standard di costruzione a classe A4, la più alta del mondo, metteremo in sicurezza il quartiere Decima che non sarà più soggetto ad allagementi, inoltre realizzeremo una stazione nuova per la ferrovia Roma-Lido“, ha annunciato la Raggi per poi aggiungere: “Abbiamo rivoluzionato il progetto Stadio della Roma e lo abbiamo trasformato in una opportunità per Roma. A Tor di Valle nascerà uno stadio moderno, ecocompatibile, all’avanguardia dal punto di vista delle tecnologie ma soprattutto sarà un’opera  che rispetterà l’ambiente e il territorio. E abbiamo previsto una convenzione con i costruttori: avranno priorità le opere di urbanizzazioni utili alla città e ai romani come la messa in sicurezza dell’area di Decima o il potenziamento della ferrovia Roma-Lido grazie a cui si accorceranno i tempi per andare e venire dal litorale“.

© riproduzione riservata