Lazio-Napoli, Inzaghi: “Risultato non giusto, meritavamo il pari”

Simone Inzaghi Simone Inzaghi - Foto Antonio Fraioli

“Chiudiamo la partita con Strakosha che non ha fatto parate e hanno preso una traversa su un tiro deviato. Spiace perché abbiamo preso gol su situazioni provate in questi giorni, col palo di Acerbi sarebbe stato più giusto il pareggio”. Queste le parole di un rammaricato Simone Inzaghi dopo la sconfitta della sua Lazio per 2-1 contro il Napoli nella prima di Serie A 2018-19: “La squadra ha fatto benissimo per la prima mezz’ora ma avevamo qualche defezione importante, siamo stati un po’ disordinati ma dovevamo chiudere il primo tempo in vantaggio”, ha proseguito il tecnico biancoceleste ai microfoni Sky.

“Il mercato? Non c’entra. Per mezz’ora abbiamo visto una grande Lazio, mi è sembrato di rivedere la partita con l’Inter in cui abbiamo dominato ma abbiamo pagato questi attimi di distrazione contro le grandi squadre – ha analizzato Inzaghi – Bisogna sicuramente crescere perché anche alla prossima con la Juve non possiamo permetterci cali”, ha concluso l’allenatore”.

About the Author /

Classe 1992, studente di Giurisprudenza e diplomato al Conservatorio con il sogno del giornalismo. Amo lo sport a 360°, anche perché il mio paesino da 17.000 abitanti ha cresciuto un calciatore di Serie A e della nazionale come Legrottaglie, una medaglia olimpica di volley come Mastrangelo, e l'ormai certezza della marcia Palmisano. E poi ci sono io, mancato numero 1 Atp, cui rimedio sproloquiando come redattore anche su Tennis World Italia