Coppa d’Africa, Bennacer & co. subito disponibili: accordo anti-quarantena, solo ‘stretto controllo’

La norma prevede un periodo di isolamento di 10 giorni per chi rientra dal Camerun. Ma per i calciatori c’è l’esenzione, frutto di un accordo che permette ai calciatori di essere subito disponibili per i rispettivi club dopo la Coppa d’Africa. Per accontentare le società europee restie a perdere i calciatori per il torneo continentale, si è giunti ad un accordo tra le autorità sanitarie e statali e quelle calcistiche che prevede uno stretto controllo dei giocatori di ritorno dal Camerun. Un monitoraggio, quindi, ma senza quarantena.

Questo vale in Inghilterra per Partey, già sceso in campo (ed espulso) con l’Arsenal contro il Liverpool dopo l’eliminazione del suo Ghana. Ma ovviamente vale anche per gli ‘italiani’. A partire da Bennacer, eliminato a sorpresa con la sua Algeria. Il centrocampista del Milan è potenzialmente disponibile per il big match contro la Juventus.

L’autore: /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio