Cagliari, Mazzarri: “Sono incavolato nero”. Oggi il confronto con i giocatori

Walter Mazzarri Walter Mazzarri - Foto Antonio Fraioli

L’1-1 casalingo contro la Salernitana ha fatto davvero male al Cagliari ed a Walter Mazzarri. Una beffa atroce per la squadra sarda, ripresa al 91′ e costretta a restare all’ultimo posto della classifica. Il tecnico dei rossoblu è intervenuto in conferenza stampa, raccontando di un incontro con i tifosi: “Ci sono vicini. Hanno ragione a lamentarsi perché dobbiamo fare di più, ma ci incoraggiano“. Nella giornata odierna si terrà invece il confronto con la squadra. “Sono incavolato nero. Dopo il gol ci siamo ritirati, dovevamo essere più cattivi. L’1-1 è un delitto, abbiamo dominato dall’inizio alla fine mentre i nostri avversari hanno segnato al primo tiro in porta – ha spiegato Mazzarri – Purtroppo ci gira male, ma non deve essere una scusa. Dopo l’1-0 siamo stati rinunciatari, abbiqmo temporeggiato. Non dobbiamo guardare la classifica, ma essere coraggiosi. Abbiamo buttato due punti come contro il Venezia“.