Francesco Totti, dai Mondiali in Russia al Festival di Sanremo: quante proposte in tv

L'addio di Francesco Totti all'Olimpico - Foto Antonio Fraioli

Francesco Totti ha terminato la sua carriera da professionista nel mondo del calcio. Un addio strappalacrime che ha segnato la fine di un’epoca per i giallorossi: il ritiro del “capitano”. Negli occhi di tutti, Francesco Totti rimarrà per sempre una splendida persona che ha dato tutto per la maglia, amato alla follia dai tifosi ed apprezzato dal mondo dello sport in generale. Proprio per questo Sky starebbe pensando di integrarlo alla propria “troupe” che già vanta nomi di grandi calciatori del passato tra cui Alessandro Del Piero, Alessandro Costacurta, Gianluca Vialli e tanti altri.

Le ultime indiscrezioni parlano di un contratto da un milione, una proposta che però potrebbe influire sul nuovo ruolo di Totti alla Roma. La pay-tv, dunque, è pronta ad offrirgli comunque un ruolo da “protagonista” per la copertura minuziosa e capillare di Mondiali di calcio in Russia nel 2018.

Non solo Sky, perché la Rai vorrebbe il “bis”. Totti durante l’edizione del Festival di Sanremo 2017, vinta da Francesco Gabbani, ha riscontrato grande successo per la sua simpatica presenza sul palco. Brevi interventi e brevi comparse che hanno fatto piacere al pubblico del Festival: un’idea che dunque potrebbe ripresentarsi. La Rai sarebbe stuzzicata dall’idea di proporre una vera e propria “coppia” con Francesco al fianco della moglie Ilary Blasi. Tante proposte in televisione per un personaggio che non “invecchierà” mai negli occhi degli amanti dello sport.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.