Volley, regolamento Finale Scudetto Superlega 2022: come funziona, la formula

Leon Wilfredo Leon (Perugia) contro il muro di Civitanova, Superlega 2021/2022 - Foto: Michele Benda/Legavolley

Il regolamento della Finale Scudetto della Superlega 2021/2022 di volley maschile: ecco la formula e come si svolgerà l’atto conclusivo dei Playoff del massimo campionato. Dopo aver superato quarti di finale e semifinali, Sir Safety Conad Perugia e la Cucine Lube Civitanova si sfidano ancora una volta per sollevare l’ultimo trofeo nazionale della stagione. Le due squadre si sfideranno al meglio delle cinque partite, con gara 1, 3 e 5 in casa di Perugia in quanto migliore classificata della la regular season, vinta dai Block Devils proprio davanti ai cucinieri. Contano solo le vittorie, indipendentemente dal punteggio, per avvantaggiarsi nella serie ed avere la meglio. Si preannuncia nuovamente grande battaglia tra due formazioni che si sono divise gran parte dei trofei negli ultimi anni: chi conquisterà lo Scudetto? Non ci resta che seguire tutte le sfide, in programma a partire da domenica 1 maggio.

CALENDARIO FINALE SCUDETTO: DATE, ORARI E TV

RISULTATI E CLASSIFICA DI REGULAR SEASON

TUTTI I RISULTATI DEI PLAYOFF SCUDETTO

L’ALBO D’ORO

I quarti di finale si svolgeranno su tre giornate: passa il turno la prima squadra che vince due partite (gara-1 ed eventuale gara-3 sul campo della migliore in classifica). Le semifinali invece si disputeranno al meglio delle cinque partite (gara 1, 3 ed eventuale 5 in casa della migliore in regular season). Anche la Finale Play Off si svolgerà con la formula delle tre partite vinte su cinque (gara 1, 3, 5 sul campo della migliore nella classifica di regular season).

Le quattro eliminate dei quarti di finale potranno prendere parte ai Play Off 5° posto, dove incontreranno anche la nona e la decima della classifica. Queste sei squadre disputeranno un girone all’italiana di cinque giornate, poi semifinali e finale. La squadra vincitrice conquisterà il quinto posto finale assoluto di Campionato, che vale un posto nelle Coppe europee.