Volley, Playoff Superlega 2022: Perugia batte Modena in rimonta e vola in finale

Leon Il servizio di Wilfredo Leon (Perugia), Superlega 2021/2022 volley - Foto: Antonio Fraioli

La Sir Safety Conad Perugia vince la gara decisiva contro il Leo Shoes PerkinElmer Modena 3-1 (19-25, 25-20, 27-25, 25-15) e vola in finale dei Playoff Scudetto di Superlega 2021/2022 di volley maschile. I Block Devils, dopo un primo set perso, reagiscono alla grande conquistando i restanti tre parziali e dominando l’ultimo, chiuso con dieci di vantaggio. Sarà sfida, ora, con la vincente di Civitanova e Trento.

PLAYOFF: IL TABELLONE DELLE SEMIFINALI

CALENDARIO SEMIFINALI: DATE, ORARI E TV

IL REGOLAMENTO: COME FUNZIONANO I PLAYOFF

TUTTI I RISULTATI DEI PLAYOFF SCUDETTO

LA PARTITA – Ricci apre il primo set con un gran muro e Abdel Aziz risponde subito riportando la parità. Primo allungo Modena con un ace di Van Garderen per il 2-4, ma Leon rimedia allo stesso modo sul 5-5 e Perugia trova il sorpasso sul 6-5. Altro botta e risposta tra le due squadre, fino al primo break degli ospiti sul 7-9. I Block Devils rincorrono non riuscendo però a riportare il parziale in equilibrio, e un errore di Leon permette ai canarini di trovare il massimo vantaggio sul 16-22. Altro errore del cubano, in grande difficoltà nel primo set, chiuso da Ngapeth sul 19-25. Nel secondo parziale Perugia trova il break con un muro sul 5-3, allungando successivamente sul 7-4 e trovando il massimo vantaggio con Rychlicki sull’11-6. Ma uno scatenato Abdel Aziz mette a segno tre ace consecutivi e Van Garden rimette le cose al proprio posto sull’11-11 con un monster block su Leon. Equilibrio fino al 14-14, quando i padroni di casa allungando nuovamente con due battute vincenti del cubano e un muro di Solé su Ngapeth (17-14) rimanendo in vantaggio per tutta la fine del set e chiudendo con Anderson sul 25-20. Battaglia incredibile nel terzo set. Prima parte a favore dei canarini che raggiungono il +4 sul 5-9 approfittando di un errore di Anderson ma vengono raggiunti sul 14-14 da Rychlicki. Botta e risposta e grande spettacolo tra le due squadre, con i Block Devils che hanno la meglio ai vantaggi sul 27-25. Non c’è stata partita, invece, in un quarto parziale dominato dai padroni di casa che, trascinati da un ritrovato e scatenato Leon, mettono a segno cinque punti di fila dall’11-8 al 16-8 e raggiungono il massimo vantaggio sul 24-14, chiudendo poi sul 25-15.