Volley femminile, Challenge Cup 2022/2023: tutto facile per Chieri, Gacko travolto 3-0

Abbraccio Chieri, Serie A1 2022/2023 - Foto Lega Volley femminile

La Reale Mutua Fenera Chieri spazza via in tre set l’Ok Gacko mediante il punteggio di 3-0 (25-11, 25-20, 25-16) nel match valevole per l’andata dei trentaduesimi di finale della Cev Challenge Cup femminile 2022/2023 di volley. Un risultato molto importante in ottica gara di ritorno, alla quale le piemontesi potranno approcciarsi con una certa tranquillità.

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH

Il primo punto della sfida viene messo a referto dalle bosniache, ma le padrone di casa prendono rapidamente in mano il pallino del gioco, arrivando ad incamerare fino a sette punti di vantaggio. La formazione ospite prova a reagire riportandosi a quattro lunghezze ma, nel momento decisivo, le ragazze guidate da Giulio Cesare Bregoli allungano ancora, ritagliandosi ben dieci set-point: alla seconda occasione buona la Reale Mutua Fenera chiude il primo set sul punteggio di 25-15.

Nel secondo parziale è Chieri ad aprire le danze, confermando la propria superiorità e mettendo in poco tempo le avversarie nuovamente con le spalle al muro. Anche in questo caso il set va via molto rapidamente ma, diversamente dal primo, le bosniache sembrano non riuscire a reagire almeno fino al 20-11. Da lì in poi il Gacko riesce a portarsi addirittura a -3, costringendo Bregoli a chiamare un time-out. Nonostante il piccolo momento di difficoltà le piemontesi ottengono cinque set-point e si impongono 25-20.

L’Ok Gacko, giunto all’ultima spiaggia, prova a partire forte per impensierire le rivali, ma non riesce nel proprio intento. Le padrone di casa, infatti, amministrano agevolmente la gara, conquistando ben nove match-point. Alla seconda occasione buona Chieri mette a segno il punto della vittoria e porta a casa la contesa mediante il punteggio di 3-0 (25-15, 25-20, 25-16).

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.