Pattinaggio artistico 2017, Matteo Rizzo secondo dopo il corto di Egna

di - 12 ottobre 2017
Matteo Rizzo
Matteo Rizzo - Foto FISG

Ottimo inizio di Matteo Rizzo nella settima tappa dello Junior Grand Prix in corso di svolgimento a Egna. L’azzurro dopo il corto si è posizionato al secondo posto pattinando sulle note di “Torno A Surriento”, de Il Volo e totalizzando 77.24 punti (43.45 di valutazione tecnica, 33.79 per i components), primato personale che lo lancia a soli 41 centesimi dal leader provvisorio della gara, il russo Vladimir Samoilov, con concrete prospettive di vittoria. Buona anche la prova di Daniel Grassl, capace di realizzare un bel primo segmento di gara penalizzato soltanto dalla caduta sul primo salto, il triplo Axel. Il campione nazionale junior ha chiuso all’8° posto parziale con 61.92 punti (34.03 di valutazione tecnica, 28.89 per i components; -1 di deduzione) mentre il bolzanino Maurizio Zandron (Ice Skating) si è piazzato al momento al 19° posto a quota 44.23 (21.82 di valutazione tecnica, 23.41 per i components; -1 di deduzione).

Nella danza invece miglior prestazione azzurra della coppia Calderone-Papetti, terminata in  posizione parziale con 51.74 punti (28.60 di valutazione tecnica, 24.14 per i components; -1 di deduzione). Undicesimi invece Portesi Peroni-Chrastecky (Ice Lab) a quota 45.20 (22.80 di valutazione tecnica, 22.40 per i components).

Il programma delle gare:

Venerdì 13 ottobre:
ore 13.00: corto donne
ore 19.45: libero danza

Sabato 14 ottobre:
ore 11.00: libero uomini
ore 15.50: libero donne

© riproduzione riservata