Ginnastica artistica, ad Ancona la terza tappa del campionato italiano

Lara Mori - Foto Sportface

Ha inizio questo pomeriggio, venerdì 5 maggio, ad Ancona il terzo weekend dedicato alle gare del campionato nazionale a squadre di ginnastica artistica e trampolino elastico.

Le prime squadre a scendere in campo saranno quelle che gareggiano in Serie B Nazionale: 12 formazioni femminili e 12 maschili si contenderanno il podio. Al femminile, le ragazze della Fanfulla 1874 di Lodi, già prime a Torino, proveranno a ritrovare la vittoria dopo essersi dovute inchinare, nella seconda tappa, alle laziali della Adesso Sport guidate da Sara Berardinelli. Da tenere d’occhio anche la Virtus Pasqualetti di Macerata (seconda a Torino e quinta a Roma) e la Ginnastica Enrico Mattei (terza e poi quarta). Al maschile, spera nella terza vittoria consecutiva la Panaro Modena, che aveva già conquistato il gradino più alto del podio sia a Torino che a Roma, non tralasciando Gymnastics Romagna Team, X-Team e Udinese che si erano ben comportate nelle tappe precedenti.

Nella mattina di sabato invece sarà la volta della Serie A2: la Juventus Nova Melzo di Clara Colombo si presenta con alle spalle il secondo posto di Torino e la vittoria di Roma, attendiamo la promettente Alessia Federici, supportata dall’esperienza di Sophia Campana, alla guida della Pro Patria 1883 di Milano, già argento a Roma, vedremo se le padovane della Corpo Libero Gymnastics Team riusciranno a migliorare la loro posizione dopo gli ottimi terzi posti conquistati nelle prime due tappe, grazie al contributo di una Sara Ricciardi in gran forma, senza dimenticare la Ghislanzoni Gal di Lecco, capace della vittoria nella prima tappa. Al maschile, il Centro Ginnastica Salerno di Nicola Bartolini, Lorenzo D’Anna e Tommaso De Vecchis vorrà replicare i primi posti di Torino e Roma, con l’obiettivo della promozione nella massima serie, a seguire la Juventus Nova Melzo di Alberto Busnari (seconda a Torino e poi terza), la EUR di Lorenzo Galli (seconda a Roma) e la Giovanile Ancona (terza a Torino).

Alle 15.30 di sabato infine la tanto attesa gara di Serie A1, a cui prenderanno parte i nomi più importanti della Polvere di Magnesio. Ci si attende l’ennesimo dominio della Brixia Brescia, per cui gareggeranno Martina Maggio e Asia D’Amato, impegnate su tutti gli attrezzi, Francesca Noemi Linari e Martina Rizzelli, rientrata in gara proprio a Roma dopo l’avventura olimpica. A sfidare le Leonesse saranno le triestine dell’Artistica 81, guidate da Tea Ugrin e Federica Macrì, che potranno contare anche sul contributo della giovane Elisa Iorio, in prestito dalla Panaro Modena, le brianzole della GAL Lissone, in cui militano l’olimpionica Elisa Meneghini, che dopo essere rientrata gradualmente nelle prime due tappe, sabato presenterà un programma più complesso, Sofia Arosio, Sydney Saturnino e Alexia Angelini, la Forza e Virtù di Arianna Rocca e Desiree Carofiglio, che sta disputando un campionato decisamente brillante e inaspettato, reduce da un terzo e un secondo posto, e le ragazze del Centro Sportivo Bollate di Caterina Cereghetti e Giada Grisetti, da poco rientrata dagli Europei, che dopo il doppio quarto posto nelle prime due tappe cercheranno di salire sul podio, senza dimenticare la Ginnica Giglio, che dopo il deludente penultimo posto di Torino si è saputa riscattare terminando in quinta posizione la gara di Roma e che può contare su una Lara Mori in splendida forma dopo il quarto posto europeo al corpo libero conquistato due settimane fa in Romania. Al maschile se la giocheranno l’ottima Spes di Mestre di Stefano Patron, Filippo Castellaro, Niccolò Belli e Nicolò Mozzato, la Pro Carate di Carlo Macchini e Simone Besolin, la Pro Patria Bustese di Ludovico Edalli, che si ė migliorata di sette posizioni tra la prima e la seconda tappa, e la Ginnastica Meda, terza a Roma.

Non sarà purtroppo possibile seguire le competizioni in diretta streaming, ma in settimana la Federazione caricherà sul proprio canale YouTube ufficiale un riassunto della gara in differita, in cui potremo ammirare gli esercizi migliori.