Freccette, World Darts Championship 2019: Rob Cross soffre ma passa il turno

di - 14 dicembre 2018

Subito grande spettacolo ad Alexandra Palace nella sessione serale che ha aperto l’edizione 2019 dei World Darts Championship, i Mondiali di freccette che come ogni anno offrono grandi performance e uno spettacolo unico nel suo genere. Sono stati quattro i match andati in scena nella prima serata, con il campione in carica Rob Cross che ha fatto il suo esordio nel torneo. L’inglese ha iniziato con una vittoria tutt’altro che banale la propria difesa del titolo, battendo per 3-1 in rimonta il giovane olandese Jeffrey de Zwaan che nel turno preliminare di inizio serata aveva sconfitto 3-0 l’indiano Kumar.

Un match di incredibile livello quello tra Cross e de Zwaan, apparso galvanizzato dal palcoscenico più importante della stagione e capace così di portarsi a casa il set d’apertura per 3-0, sfiorando una media di 110 punti. La reazione del campione uscente però non si è fatta attendere: l’aria di Alexandra Palace evidentemente fa bene a Cross, che sfodera probabilmente la miglior prestazione dal trionfo di dodici mesi fa e alla fine si impone con una media di 103.66 e oltre il 57% di percentuale in checkout. Semplicemente sontuosa la prova di de Zwaan, che chiude con la seconda miglior media di sempre per un giocatore sconfitto ai World Darts Championship (106.09) e paga semplicemente qualche piccola ma fondamentale imprecisione nei momenti decisivi del match.

Negli altri due incontri non è mancato l’equilibrio, con match tirati e molto interessanti. Cody Harris ha sconfitto per 3-2 Martin Schindler nel match di primo turno e domani pomeriggio tornerà in pedana per affrontare una testa di serie di rilievo come Jamie Lewis, semifinalista lo scorso anno ad Alexandra Palace. Momento storico invece per Lisa Ashton: la campionessa femminile è diventata la prima donna a partecipare al torneo e ha venduto cara la pelle contro Jan Dekker, che alla fine si è imposto per 3-1 al termine di un match molto combattuto. Dekker affronterà così nei prossimi giorni la testa di serie numero 19 Mervyn King. Nella sessione serale di domani sera invece farà il suo debutto nel torneo uno degli uomini più attesi: lo “scozzese volante” Gary Anderson, che sfiderà il vincitore del primo turno tra Nicholson e Burness.

© riproduzione riservata