Ciclismo, Viviani campione italiano: “Forse è il mio successo più bello su strada”

Elia Viviani - Foto profilo ufficiale Facebook

Elia Viviani ha vinto, quasi a sorpresa, i campionati italiani di ciclismo, con un successo bellissimo sulle strade di Darfo Boario Terme. Il corridore della Quick Step Floors ha raccontato la gioia del successo in un’intervista a “La Gazzetta dello Sport”.

“Forse è stato il successo più bello su strada, tra le emozioni più grandi mai provate – ha raccontato il 29enne -. Sono nel momento migliore della carriera e vorrò ottenere il maggior numero di successi possibili con i colori della bandiera. Non potrò esibirla tra i primi in salita, ma tutte le altre volte mi darà una motivazione extra-speciale”.

“L’idea di poter vincere gli italiani? E’ nata quest’inverno – continua Viviani -. E alla fine del Giro ho pensato che avrei potuto tenere duro un altro mese. E correre la Adriatica-Ionica mi ha aiutato tanto. Poi il DS Bramati aveva visionato il percorso una decina di giorni fa. E io sono arrivato in anticipo per provarlo di persona. Dicevo che era duro ma c’era un po’ di pretattica, ora lo posso ammettere. Mi immaginavo però una cosa diversa, una corsa chiusa, in tanti tutti assieme all’inizio dell’ultimo strappo e io che cercavo di resistere“.