Atletica: World Athletics Relays posticipata dal 2023 al 2025

Salto ostacoli atletica Salto ostacoli atletica - Foto LiveMedia/Victor Joly/DPPI
Il World Athletics Council ha deciso di posticipare la World Athletics Relays in programma a Guangzhou, in Cina, dal 13 al 14 maggio 2023, ad aprile/maggio 2025. Manca ancora la conferma delle date ufficiali, ma il tutto è stato comunicato proprio da una nota della World Athletics: “La decisione è stata presa con l’accordo sia del comitato organizzatore di Guangzhou (LOC) che della Chinese Athletics Association (CAA), a causa delle condizioni della pandemia di Covid 19 sul territorio cinese. La World Athletics Relays (fino al 2019 denominate IAAF World Relays), è una competizione internazionale di atletica nata nel 2014 che mette in gara le staffette: dalle classiche 4×100 metri e 4×400 alla 4×200, la 4×800 e la 4×1500. C’è anche la 4×400 metri mista, con due atleti uomini e due donne. La decisione di ritardare le staffette mondiali ha un impatto sul sistema di qualificazione per le staffette ai Campionati mondiali di atletica leggera di Budapest 2023. La World Athletics Competition Commission ha dunque rivisto il sistema di qualificazione per includere le prime otto squadre dai Campionati Mondiali del 2022”,
Il presidente di World Athletics Sebastian Coe ha commentato: “È deplorevole quando dobbiamo posticipare un evento. Tuttavia, World Athletics e il comitato organizzatore locale sono entrambi impegnati nella pianificazione responsabile delle staffette mondiali di atletica leggera, che include la garanzia che gli atleti di tutte le federazioni internazionali possano partecipare e vivere un’esperienza in un ambiente sano e sicuro”. 
Cambia dunque il sistema di qualificazione per la rassegna iridata di Budapest del prossimo anno (si terrà conto dei Mondiali in Oregon e delle prestazioni durante la stagione) mentre in occasione della riunione a Roma del 30 novembre sarà decisa la sede dei World Athletics Relays per il 2024.