Wta Shenzhen 2018: Sharapova eliminata in tre set. Halep vola in finale

Maria Sharapova - Foto Adelchi Fioriti

Si sono conclusi i match di semifinale nel Wta di Shenzhen. Arriva un’inaspettata sconfitta nella mattinata italiana, quella di Maria Sharapova che cede in tre set, con il punteggio di 6-2 3-6 6-3 alla giovanissima Katerina Siniakova. La russa non risulta incisiva come al solito al servizio e nel primo parziale subisce addirittura due break che la costringono a rimontare. Ecco che nel secondo set la moscovita ritorna in carreggiata risultando meno fallosa e più continua con i colpi da fondo campo. Nel terzo e decisivo set però la tennista ceca ritorna a fare male, soprattutto in battuta e riesce a compiere l’impresa battendo Sharapova e raggiungendo Halep in finale.

Simona Halep è stata infatti protagonista della prima semifinale, riuscendo ad imporsi sulla connazionale Irina-Camelia Begu con lo score di 6-1 6-4. Primo set a senso unico con la numero uno al mondo che si aggiudica ben 35 dei 57 punti totali. Secondo parziale più lottato ma con l’esperienza della Halep che alla fine prevale. Sarà sfida aperta tra la rumena e Katerina Siniakova per il titolo di Shenzhen.