Qualificazioni Roland Garros 2018, Chiesa: “Ero molto tesa all’inizio ma ho reagito” (AUDIO)

Deborah Chiesa - foto Adelchi Fioriti

Deborah Chiesa risponde soddisfatta alle domande al termine della sfida che l’ha vista prevalere contro l’australiana Hon nel primo turno delle Qualificazioni del Roland Garros 2018. L’azzurra ha conquistato l’accesso al secondo turno vincendo in rimonta un match iniziato con un netto 6-0 per la sua avversaria: “Sono veramente contentissima perchè ero molto tesa all’inizio. Era una partita in cui potevo lottare per la vittoria, in cui potevo avere delle chance e per questo ero ancora più tesa. Nel primo set si è visto, avrò fatto 3/4 punti. Lei è una giocatrice molto aggressiva e non ha sbagliato nulla ma io non ero proprio in campo“.

Fondamentale però l’approccio utilizzato per ritornare in carreggiata da Deborah Chiesa che ha chiuso anche in bellezza al servizio nonostante la pressione: Ho cercato di reagire, ho provato a lottare e dopo sono anche riuscita a giocare benino. Credevo di essere più tesa nel servire sul 5-4 del terzo set ma è andata bene così. Sono stata lucida e ordinata e alla fine è andata bene”.

Un commento finale su quello che è l’ambiente in cui si è trovata a giocare: “Qui è bellissimo. Ero venuta qui 5 anni fa per il torneo junior però quello è un’altra cosa rispetto a giocare da ‘pro’. I campi sono tavole da biliardo e anche se è terra la palla rimbalza sempre benissimo. Mi piace“.

LA CRONACA DEL MATCH

L’AUDIO dell’intervista:

About the Author /

Nato a Roma il 9 aprile del 1982, cresco nel mito di Pete Sampras e Marco Van Basten. Dopo 12 anni di radiocronache sono passato alle telecronache per Supertennis TV. Direttore di Sportface e di Spaziotennis.com, amo i Giochi Olimpici e ricordo ogni momento del lavoro svolto a Londra 2012. Seguo lo sport 25 ore su 24, ma è sempre meglio che lavorare.