Laver Cup 2019: Federer supera Kyrgios al super tie-break e riporta avanti l’Europa

Roger Federer, Laver Cup - Foto Roberto Dell'Olivo

Roger Federer supera Nick Kyrgios nel secondo match della seconda giornata di Laver Cup 2019 con il punteggio di 6-7 (5-7) 7-5 10-7, in un’ora e cinquantuno minuti di gioco. Il team Europa si riporta dunque avanti 5-3, in attesa dei match serali dove esordirà Rafael Nadal.

Match di alto livello in quel di Ginevra: Federer ha dovuto lottare per avere la meglio di un Kyrgios in versione “deluxe”, che ha lottato su ogni punto e ha combattuto fino alla fine. Il padrone di casa dopo un primo set perso in maniera sorprendente è stato bravo a rimanere concentrato nel secondo parziale e a mettere a segno il break decisivo sul 5-5. Al super tie-break ha avuto la meglio il maggior talento di Federer che ha alzato nettamente il livello del proprio gioco quando serviva.

Nel primo set Federer parte molto bene e strappa a trenta –alla seconda occasione- la battuta al suo avversario nel quarto game. Nel gioco successivo lo svizzero è troppo frettoloso e commette alcuni errori che permettono a Kyrgios di rientrare in partita: contro-break immediato a quindici e situazione di nuovo in equilibrio. Il set continua senza intoppi e nessuno dei due giocatori riesce ad essere veramente incisivo in risposta: sarà dunque il tie-break a decretare il vincitore del primo parziale. Al tie-break l’australiano parte decisamente male commettendo un doppio fallo e un gratuito con il dritto che permettono al suo avversario di portarsi avanti di due mini-break. Federer però ha un brutto passaggio a vuoto e spreca tutto il vantaggio accumulato; avanti 6-5 Kyrgios mette a segno uno straordinario passante di dritto che gli permette di conquistare il tie-break con il punteggio di 7-5. Primo set in favore dell’australiano con un combattuto 7-6 (7-5).

Nel terzo game del secondo set Kyrgios salva una pericolosa palla break con uno smash, prima di tenere il servizio ai vantaggi. Nel sesto e nell’ottavo gioco l’elvetico mantiene la battuta ai vantaggi, senza però dover salvare palle break. Sul 5-5 l’australiano subisce il break ai vantaggi alla quarta occasione concessa, dopo aver in precedenza annullato tre palle break consecutive grazie al suo micidiale servizio. Al cambio campo Federer tiene la battuta senza problemi: 7-5 in suo favore il secondo parziale.

Al super tie-break del terzo set il campione di Basilea parte male e si trova subito in svantaggio 0-2, ma poi riesce a infilare un parziale di cinque punti consecutivi salendo 5-2. Federer riesce a giocare meglio il super tie-break e se lo aggiudica con il punteggio di 10-7.