Australian Open 2020, Coco Gauff batte Venus Williams e avanza al secondo turno

Cori Gauff Coco Gauff - Foto Ray Giubilo

Cori “Coco” Gauff ha vinto uno dei match più attesi della prima giornata degli Australian Open 2020, la sfida generazionale con Venus Williams. La giovanissima classe 2004, più giovane di ventiquattro anni rispetto all’avversaria, si è imposta con il punteggio di 7-6(5), 6-3 dopo un’ora e 37 minuti di un match che specie nel primo set ha infiammato la Margaret Court Arena di Melbourne. Da applausi comunque anche la prestazione e la tenacia della 39enne Venus, che paga un sorteggio sicuramente poco fortunato. Adesso per Gauff ci sarà la rumena Sorana Cirstea, che ha avuto la meglio sulla ceca Strycova.

La cronaca – Fin dai primi scambi appare evidente la differenza nella dinamicità tra le due giocatrici, con Gauff che conquista il break in apertura per salire 2-0. Venus annulla una palla del 5-2 e rimane attaccata al set, annullando poi due set point nel nono game ed un altro nel decimo gioco fino a trovare con grande caparbietà il controbreak che vale il 5-5. La giovane Coco sembra accusare la pressione, alla fine il parziale si decide al tiebreak: Gauff va subito sul 3-0, ma ancora una volta Venus non molla e rientra sul 5-5 salvo poi cedere dopo 62 minuti per 7-5. Liberatasi dalla tensione iniziale, la Gauff cambia marcia ad inizio secondo set complice forse anche un calo fisiologico della 39enne Williams. Coco va subito avanti 2-0 e stavolta conferma il break nonostante un complicato quinto game dove comunque Venus non ha avuto occasioni. Al momento di chiudere la Gauff stavolta non sente ragioni e con un game a zero si porta a casa partita e incontro sul 6-3.

Tabellone femminile Australian Open 2020: Barty guida il seeding, ci sono Giorgi e Paolini