Atp Mosca 2019, Bolelli sconfitto nella finale del doppio: titolo a Demoliner e Middelkoop

Simone Bolelli - Roland Garros 2018 Simone Bolelli - foto Ray Giubilo

Sconfitta per Simone Bolelli, che in coppia con l’argentino Andres Molteni ha perso la finale del doppio maschile del torneo Atp 250 di Mosca 2019. Il titolo della Kremlin Cup va infatti al brasiliano Marcelo Demoliner e all’olandese Matwe Middelkoop, capaci di imporsi con un netto 6-1 6-2 dopo appena 55 minuti di una finale a senso unico.

Il primo set inizia subito in salita per Bolelli e Molteni, che perdono il servizio nel secondo game e vedono gli avversari allungare immediatamente sul 3-0. Nonostante una percentuale praticamente identica di prime in campo, Demoliner e Middelkoop raccolgono decisamente di più con il servizio (a fine match 86% di punti vinti con la prima, 50% per la coppia italo-argentina). A chiudere i conti del parziale arriva poi il secondo break nel sesto game, che permette poi a Demoliner e Middelkoop di chiudere sul 6-1.

Bolelli e Molteni provano a reagire in avvio di secondo set, ma sprecano la loro migliore occasione per rientrare nel match nel secondo game. Avanti 1-0 infatti, l’azzurro e l’argentino non sfruttano le uniche tre palle break concesse dagli avversari in tutta la partita. Il contraccolpo arriva puntale nel quinto e nel settimo gioco, con un altro doppio break in favore del brasiliano e dell’olandese che poi chiudono agevolmente sul 6-2 al secondo match point.