Slittino, Mondiali Winterberg 2019: Kevin Fischnaller 9° nella sprint maschile

Olimpiadi PyeongChang 2018 - Kevin Fischnaller Kevin Fischnaller - Foto Pentaphoto/Marco Trovati

Giornata avara di risultati per lo slittino azzurro. La disciplina che ha aperto i Mondiali tedeschi di Winterberg non ha portato medaglie alla spedizione italiana. Un inizio poco soddisfacente per l’Italia, che oggi ha collezionato una squalifica e altri due fuori dalla top 10. Riuscirà a migliorare già nella giornata di domani?

In campo maschile sfida in famiglia dei cugini Fischnaller, ma a spuntarla è Kevin, giunto nono, che certamente non può festeggiare per questa magra consolazione. Domina l’austriaco Jonas Muller, che vince davanti al padrone di casa Felix Loch, superando addirittura il miglior qualificato Semen Pavlichenko.

Femminile in scena anche oggi, e dove c’è qualche rimpianto in più. Con Sandra Robatscher e Andrea Voetter, alla fine, l’Italia, stava sognando, prima dell’ultimo tratto di gara. Errori banali per entrambe, che hanno perso il controllo della traiettoria, e dunque c’è stato un passo indietro per la 23enne di Bolzano, sesta nelle qualificazione e undicesima alla fine, prima della squalifica. Per la slittinista di Bressanone invece solo un amaro 13° posto. Come da pronostico, ha vinto la padrone di casa Natalie Geisenberger, davanti la più giovane connazionale Taubitz in un duello di fuoco.

Ordine d’arrivo sprint singolo maschile Mondiali Winterberg (Ger)
1. Jonas Müller (Aut) 35.835
2. Felix Loch (Ger) +0.024
3. Semen Pavlichenko (Rus) +0.054
4. Johannes Ludwig (Ger) +0.079
5. Kristers Aparjods (Lat) +0.119
6. Reinhard Egger (Aut) +0.128
7. Chris Rene Eissler (Ger) +0.133
8. Wolfgang Kindl (Aut) +0.153
9. Kevin Fischnaller (Ita) +0.157 
10. Stepan Fedorov (Rus) +0.250
11. Dominik Fischnaller (Ita) +0.259

Ordine d’arrivo sprint singolo femminile Mondiali Winterberg (Ger):
1. Natalie Geisenberger (Ger) 38″628
2. Julia Taubitz (Ger) +0″007
3. Dajana Eitberger (Ger) +0″040
4. Emily Sweeney (Usa) +0″119
5. Tatjana Hüfner (Ger) +0″166
6. Ekaterina Baturina (Rus) +0″173
7. Tayana Ivanova (Rus) +0″191
8. Summer Britcher (Usa) +0″268
9. Eliza Cauce (Lat) +0″422
10. Ulla Zirne (Lat) +0″437
11. Sandra Robatscher (Ita) +0″597
13. Andrea Voetter (Ita) +0″622