Biathlon, Pokljuka 2018: Boe vince l’inseguimento col brivido, Hofer 8°

di - 9 dicembre 2018

Johannes Boe vince l’inseguimento maschile di Pokljuka, tappa valevole per la Coppa del Mondo 2018-19 di biathlon. L’atleta norvegese, dopo una gara di assoluto dominio, si complica la vita nel quarto poligono e chiude con un crono di 30:20.4, un solo decimo di vantaggio sul francese Quentin Fillon Maillet. Ottavo posto per il migliore degli azzurri Lukas Hofer con 41 secondi di ritardo dalla vetta della classifica mentre a sorpresa da segnalare il ritiro per Martin Fourcade, assolutamente fuori dai giochi quest’oggi.

BOE PER UN SOFFIO – Dominio per tre quarti della gara per poi cadere negli ultimi due bersagli. Boe conquista un’altra vittoria ma questa volta lo fa rischiando il tutto proprio negli ultimi metri. Una gara assolutamente perfetta nei primi tre poligoni con tanto di 40 secondi di vantaggio ma gli ultimi due bersagli tradiscono il norvegese che si vede costretto a inseguire al russo Loginov. Un duello fianco a fianco proseguito fino al chilometro 19 dove il russo inciampa e perde la posizione scalando così terzo, alle spalle anche di un Fillon Maillet in rimonta. È proprio francese a insidiare a Boe sul traguardo ma per un solo decimo il norvegese allunga la gamba e si aggiudica una gara incredibile. Gara che per altro ha visto un Fourcade anonimo, out dopo i primi due poligoni da cancellare.

HOFER IL MIGLIORE DEGLI AZZURRI – Due errori, uno nel secondo e uno nel terzo poligono. C’è rammarico per la prestazione di Hofer, ottavo al traguardo con +41.3 di ritardo da Boe. È lui l’unico italiano a chiudere nella top-10 con Windisch che si piazza ventesimo in rimonta in una gara tutta in salita. Non male la prestazione di Bormolini, crollato sul più bello dopo aver superato addirittura Hofer al termine del secondo poligono. Trentasettesima posizione, invece, per Chenal con quasi tre minuti di ritardo.

Inseguimento Pokljuka 2018 – L’ordine di arrivo

  1. Johannes Boe (NOR) 30:20.4
  2. Quentin Fillon Maillet (FRA) +0.1
  3. Aleksandr Loginov (RUS) +1.9
  4. Simon Eder (AUT) +16.1
  5. Julian Eberhard (AUT) +25.0

8. Lukas Hofer (ITA) +41.3
20. Dominik Windisch (ITA) +1:52.3
27. Thomas Bormolini (ITA) +2:24.6
37. Thierry Chenal (ITA) +2:52.6
DNF Martin Fourcade (FRA)

© riproduzione riservata