Scardina rinuncia alla rivincita, De Carolis deluso: “Mi ero preparato, ho sacrificato la famiglia”

Giovanni De Carolis - Foto Sportface

Daniele Scardina sale nei mediomassimi e non prenderà parte alla rivincita per il titolo intercontinentale WBO dei pesi supermedi contro Giovanni De Carolis, che si aggiudicò per ko tecnico il primo incontro a Milano. Il pugile romano sui suoi profili social non ha nascosto la delusione, senza però citare l’avversario: “Purtroppo il match cancellato è una forte delusione, per tutto il tempo che ho dedicato a questo combattimento. Si parlava di una rivincita entro novembre, a settembre ho iniziato la programmazione. A ottobre è stata annunciata la data di gennaio e ho dovuto fare le mie modifiche. Mi volevo far trovare pronto al 200%, sono stato a Manchester per lo sparring, poi mi è stato comunicato l’ulteriore slittamento al 3 marzo. Ho sacrificato la mia famiglia, ho avuto problemi dal punto di vista lavorativo, con un dispendio economico non indifferente. Abbiamo dovuto riorganizzare tutto quanto. Ora sono a Portsmouth, sono venuto per portare al termine il mio lavoro. Voglio comunque difendere il titolo WBO. La cosa più importante è che non si molla un attimo”.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio