Tokyo 2020, Pellegrini: “Quinta Olimpiade un sogno, la medaglia persa a Rio mi ha motivato”

Federica Pellegrini

Federica Pellegrini disputerà in estate la quinta Olimpiade della sua fantastica carriera e in un’intervista alla trasmissione di Rai2 ‘Dribbling’ ha spiegato la motivazione che l’ha spinta a dare tutto per centrare questo traguardo. “Si può continuare a sognare e crederci sempre. È una cosa che non ha età – le sue parole -. I Giochi sono il mio sogno, ce la sto mettendo tutta, vediamo come andrà“. La Divina ha anche raccontato di come a Rio 2016 sia scattato qualcosa nella sua testa. “Mi sono stupita molto di come ho reagito negli ultimi anni, gia a Rio pensavo fosse tirata per i capelli, ma quella medaglia mancata ha attivato qualcosa in me, mi ha spinto ad allenarmi meglio, ad avere ancora fame – ha proseguito la nuotatrice veneta -. Però non pensavo di conquistare due ori e una qualificazione alle olimpiadi dopo Rio e approdare ad una quinta Olimpiade“.

Ancora Pellegrini. “Io bandiera dei diritti delle donne? Ho scelto un allenatore come Alberto Castagnetti che non aveva mai allenato una donna – ha concluso -. Il post ritiro? Voglio vivere la vita che non ho mai vissuto, svegliandomi tardi la mattina per qualche mese e facendo quello che mi diverte“.