Volleyball Nations League 2019: l’Italia liquida 3-0 la Bulgaria, final six più vicine

Pietrini, Nazionale italiana di volley femminile contro Malykh (Russia) - Foto Fipav

Al PalaBarton di Perugia l’Italia riscatta la sconfitta subita in Cina, surclassa la Bulgaria 3-0 (25-19 25-23 25-20) e si posiziona con 25 punti al secondo posto alle spalle della Turchia, distante due lunghezze. Dopo il primo set dominato, le azzurre soffrono nel secondo rischiando di sciupare cinque set point, prima di imporsi nel terzo. La formazione di Davide Mazzanti vede un po’ più vicino l’accesso alla Final Six della Nations League. Top scorer Sorokaite con 19 punti e Pietrini con 13 punti.

LA CRONACA – Nel primo set Chirichella e un ace della Sorokaite scavano il primo vantaggio delle azzurre (6-3) e la Bulgaria fatica a ricucire, sale fino al -2 (12-10), poi Sorokaite e Sylla accelerano (15-12). Da applausi il 20-16 messo a segno dalla Sorokaite dopo un’azione combattuta. Nel finale le azzurre si fanno annullare tre set ball per poi chiudere 25-19 con un errore in battuta delle bulgare.

Nel secondo set l’Italia parte male (3-7) con qualche errore di troppo. Sorokaite e Pietrini colpiscono (6-7) e un muro della Orro pareggia i conti (7-7). Le difese spettacolari di Monica Di Gennaro armano il contrattacco azzurro, sale in cattedra la Pietrini e i muri di Sorokaite portano le azzurre sul 21-17. Poi dal 24-20 l’Italia si inceppa, con tre errori di fila, fino al 25-23 di Pietrini.

Nel terzo set è la Bulgaria a partire bene (6-4), Sylla e Sorokaite stampano il pareggio (6-6) e una magia della Orro arma l’8-7 della Fahr. L’Italia alza il livello, l’attacco colpisce con Sylla, Chirichella e Pietrini (16-12), le bulgare si appoggiano alla Dimitrova ma Pietrini e la Chirichella firmano il 23-17 e l’ultimo punto è una battuta sbagliata della Bulgaria (25-20).