MotoGP, GP Francia 2018. Dovizioso: “Caduta? Errore inaccettabile. Mi scuso”

di - 20 maggio 2018
Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso - Foto Bruno Silverii

Andrea Dovizioso non è riuscito a terminare la gara del Gran Premio di Francia, quinto appuntamento della stagione 2018 di MotoGP. Il pilota italiano è caduto a metà gara, lasciando il via libera a Marquez per la vittoria. Il 32enne ha commentato così lo spiacevole episodio: “Non ricordo un errore così. È molto dura e pesante per me da metabolizzare. Non è un errore da me – spiega Dovizioso – ero un po’ lungo ma non ci ho dato importanza ed era successo anche in prova. È inaccettabile buttare una gara così se hai più velocità degli altri: se vuoi giocarti il mondiale è una cosa che non puoi fare. Mi scuso con tutta la squadra, i ragazzi e la Ducati intera: mi sentivo bene, non stavo spingendo, ero solo largo ma non ci stavo dando troppa importanza”.

Dovizioso ai microfoni ha poi spiegato anche la dinamica dell’incidente in cui è stato coinvolto: “Volevo mettermi davanti perché avevo dietro Zarco che era molto aggressivo e davanti un Lorenzo che come a Jerez faceva un po’ di fatica. Dopo averlo passato ho avuto un’altra linea in quella curva, ma questo c’entra nulla con il mio errore. Fa rabbia perché siamo stra-veloci e quindi è ancora più dura. Paradossalmente questa velocità è la cosa più importante e quella che mi fa dire che la partita non è chiusa, ci sono 14 gare davanti e possono capitare tante cose, anche se i punti di distacco sono tantissimi”.

© riproduzione riservata