Irresistibile Giorgi al Tenerife Ladies Open: “In America ero stanca, qui voglio far bene”. Anche Zheng e Begu ai quarti

Camila Giorgi - Foto Marta Magni/MEF Tennis Events Camila Giorgi - Foto Marta Magni/MEF Tennis Events

Brilla Camila Giorgi sul Center Court dell’Abama Tennis Academy. L’azzurra ha battuto la montenegrina Danka Kovinic con un perentorio 6-1 6-2 in appena 69 minuti di gioco al secondo turno del Tenerife Ladies Open. La quarta testa di serie del torneo WTA 250 targato MEF Tennis Events non aveva iniziato al meglio la propria avventura sull’isola canaria, uscendo vincitrice sul filo di lana dal debutto contro la qualificata spagnola Aliona Bolsova al termine di un match ricco di nervosismo. Stavolta prestazione impeccabile della numero 36 del mondo, che ha agevolmente strappato il pass per i quarti di finale.

Soddisfazione Giorgi – “È stato un incontro molto diverso da quello di primo turno – osserva la Giorgi al termine della partita -. In campo mi sono sentita a mio agio sin dall’inizio, sono davvero soddisfatta di come mi sono espressa”. Senza dubbio la miglior versione dell’azzurra da Montreal, dove ad agosto ha trionfato per la prima volta in carriera in un torneo WTA Premier Mandatory: “Sicuramente nei tornei successivi a quello in Canada (Cincinnati, US Open, Chicago e Indian Wells, ndr) non ero nelle migliori condizioni dal punto di vista fisico. A Montreal ho speso tanto da tutti i punti di vista. A questo appuntamento, invece, mi sono presentata con fiducia e tanta voglia di far bene”.

Ok Zheng e Begu – Prosegue il cammino della cinese Saisai Zheng, che attraverso una splendida performance ha eliminato il talento danese Clara Tauson con lo score di 7-6(4) 2-6 6-4: “La mia avversaria ha giocato una gran partita, servendo e rispondendo molto bene. Ho avuto bisogno di tanta solidità per vincere. Alla fine del secondo set ero piuttosto nervosa e insoddisfatta, mi sono concentrata per ritrovare me stessa e alla fine ce l’ho fatta”. Al cardiopalma il successo di Irina-Camelia Begu ai danni di Donna Vekic. La croata era in vantaggio 6-4 1-1 mercoledì sera, poi la sospensione per oscurità e il nuovo ingresso in campo giovedì. Lunghi scambi, recuperi mozzafiato e colpi vincenti a palate: la spunta al tie-break del terzo set la giocatrice romena, che vola così ai quarti di finale.

I risultati di giovedì 21 ottobre

Secondo turno

Saisai Zheng b. Clara Tauson 7-6(4) 2-6 6-4

Camila Giorgi b. Danka Kovinic 6-1 6-2

Irina-Camelia Begu b. Donna Vekic 4-6 6-2 7-6(4)