Pattinaggio, Nhk Trophy 2018: Matteo Rizzo immenso, è sul podio

di - 10 novembre 2018
Matteo Rizzo - Mondiali Pattinaggio Milano 2018
Matteo Rizzo - Foto Diego Barbieri

Immenso Matteo Rizzo. Il pattinatore azzurro ottiene il primo podio nella carriera in una tappa del Grand Prix di pattinaggio artistico e lo ottiene all’Nhk Trophy di Hiroshima, in Giappone. Grazie ad un programma libero di 147.71 Rizzo riesce a totalizzare 224.71 punti e a sopravanzare il russo Dmitri Aliev (219.52) e a difendersi dallo statunitense Vincent Zhou (223.42 punti). Vittoria senza storia per il pattinatore di casa Shoma Uno che mette in mostra tutta la sua superiorità e con un libero da 183.96 ottiene un totale di 276.45 punti. Secondo posto per il russo Sergei Voronov, staccato di oltre 20 punti (254.28 punti).

Nel femminile straordinaria prestazione della giapponese Rika Kihira che con un programma libero da urlo rimonta dal quinto sino alla prima posizione e totalizza 224.31 per il delirio del pubblico di casa. Perché al secondo posto c’è un’altra giapponese, Satoko Miyahara con 219.47 davanti per 45 centesimi di punto alla russa Elizaveta Tuktamysheva che aveva concluso al primo posto il programma corto.

Per quel che riguarda la gara a coppie i russi Natalia Zabiiako e Alexander Enbert confermano il primo posto dopo il programma corto e trionfano con il punteggio di 214.14 davanti alla coppia cinese formata da Cheng Peng e Yang Jin (207.24 punti) e gli statunitensi Alea Scimeca-Knierim e Chris Knierim che, con 190.49, beffano i canadesi Kirsten Moore-Towers e Michael Marinaro per pochi centesimi di punto.

 

© riproduzione riservata