Carolina Kostner: “È nei momenti difficili che si cresce. In futuro voglio aiutare i giovani”

Carolina Kstner - Foto Luu CC BY-SA 3.0

Soprattutto ai giovani, dico che ci vogliono pazienza e consapevolezza: si ritornerà a gareggiare, ad allenarsi e a stare bene. Deve essere un obiettivo, così come una medaglia o una gara”. Queste le parole di Carolina Kostner, che ha parlato in collegamento con la pagina Facebook di Rai Sport parlando di questo particolare momento dove molte attività, tra cui lo sport, sono ferme a causa dell’emergenza coronavirus.

E’ nei momenti difficili che un atleta cresce e si riconnette con se stesso, affrontando i propri limiti e difficoltà – ha raccontato in diretta la pattinatrice -. Nel tempo, poi, questo atteggiamento porterà anche al risultato. In questo quarantena, mi confronto con la vita di tutti i giorni. All’inizio ho fatto fatica ma poi ho apprezzato anche il non far niente: è lì che si rigenerano le idee. Ho imparato a sedermi e a fermarmi un attimo”.

SUL FUTUROSogno di tramandare la mia esperienza ai giovani e a tutte le persone che ne hanno bisogno. I modi sono tantissimi, spero di essere utile alle generazioni azzurre di pattinatori, di continuare a portare il mio sport ovunque in Italia e di condividere la mia passione, creando arte e bellezza per creare qualche sorriso in più. Il come lo vedremo nel futuro”.