F1 GP Austria 2019, Binotto: “Leclerc-Verstappen, decisione dei commissari sbagliata”

“Non c’è penalità, i commissari hanno deciso di non intervenire. La Ferrari crede che questa sia una decisione sbagliata, Leclerc non ha avuto lo spazio necessario e Verstappen lo ha spinto fuori dalla pista“. Queste le dichiarazioni di Mattia Binotto in merito alla decisione della direzione gara di non penalizzare Max Verstappen per il sorpasso su Charles Leclerc durante il 69° giro del Gran Premio d’Austria.Rispettiamo la decisione degli steward, è tempo di voltare pagina per la Formula 1 – ha sottolineato il team principal della Ferrari in una conferenza stampa organizzata dopo la decisione della Fia – Dobbiamo lasciare i piloti liberi di lottare. Non siamo felici della decisione ma capiamo che è stata presa per lo sport. Bravo Verstappen, ha fatto una gara fantastica come Leclerc”.