Giro d’Italia 2022, pagelle ottava tappa: Thomas De Gendt spettacolare a Napoli

Thomas de Gendt - foto Jan Jacob Mekes CC-BY-SA-4.0

L’ottava tappa del Giro d’Italia 2022 (Napoli – Napoli, 153 km) vede la vittoria di Thomas De Gendt, che al termine di una lunga fuga sconfigge in una volata a tre Davide Gabburo e Jorge Arcas. Al quarto posto di piazza il compagno del vincitore Harm Vanhoucke, mentre a 15 secondi giungono Biniam Girmay, Mauro Schmid e Mathieu Van der Poel, che non sono riusciti a rientrare sui primi.

L’ORDINE DI ARRIVO E LA CRONACA DELLA TAPPA

LA CLASSIFICA GENERALE AGGIORNATA

Le pagelle dell’ottava tappa del Giro d’Italia 2022

Thomas De Gendt 10:
Spettacolare vittoria di un corridore dalla classe infinita.
In fuga con il compagno Vanhoucke lavora tutto il giorno da gregario, ma sul traguardo di Napoli è l’autore di una spettacolare volata mai in discussione, che dopo 10 anni lo portano a rivincere una tappa al Giro.

Davide Gabburo 9:
Corsa splendida dell’italiano che ottiene un secondo posto al Giro che vale il miglior risultato della sua carriera.
Battere il belga in volata era davvero impossibile oggi.

Jorge Arcas 8:
Stesso discorso anche per lo spagnolo, che corre una grande tappa e ottiene un bellissimo terzo posto che è sicuramente il risultato più importante della carriera.

Harm Vanhoucke 7.5:
Il belga si piazza al quarto posto avendo tirato la volata al compagno De Gendt, nonostante in precedenza sembrava essere lui il capitano del team.
La vittoria di squadra è comunque in parte merito suo.

Biniam Girmay 7:
L’eritreo chiude al quinto posto, ottenendo ancora una volta una top 5 in questa edizione del Giro.

Guillame Martin 7:
Tappa molto buona da parte del francese che si getta in fuga con l’obiettivo di rientrare in classifica e ci riesce, considerando che ora occupa il secondo posto alle spalle di Lopez.

Mathieu Van der Poel 6:
L’olandese si getta in fuga sin dall’inizio della tappa, ma nel finale sbaglia i tempi e non riesce a seguire il gruppetto che evade e deve accontentarsi del settimo posto.