Ciclismo, Fabio Aru rinuncia ai Mondiali di Innsbruck: “Scelta sofferta ma giusta”

di - 23 settembre 2018

Fabio Aru rinuncia alla convocazione ai Mondiali di ciclismo in programma ad Innsbruck. Con un post su Facebook il campione azzurro decide di rendere nota la complicata scelta dopo che il ct Cassani lo aveva inserito nei pre-convocati per la spedizione in Austria. “Nelle ultime settimane e nelle recenti gare ho cercato di fare del mio meglio per dare segnali significativi, in vista del Mondiale – scrive Aru sui social – Purtroppo, la mia condizione non è quella che vorrei e, con ogni probabilità, non mi consentirebbe di onorare al meglio la convocazione in Azzurro”.

“A malincuore, dopo essermi consultato con il commissario tecnico Davide Cassani – si legge ancora – ho preso la decisione di rinunciare alla convocazione della Nazionale Italiana per i Campionati del Mondo di Innsbruck. È una scelta sofferta ma basata sul mio amore e rispetto verso la Maglia Azzurra. Credo sia giusto lasciare spazio a chi, in questo momento, può contare su una condizione migliore. Auguro il meglio ai miei colleghi che cercheranno di tenere in alto i colori dell’Italia sul tracciato di Innsbruck”.

Ecco il post:

Nelle ultime settimane e nelle recenti gare ho cercato di fare del mio meglio per dare segnali significativi, in vista…

Pubblicato da Fabio Aru su Domenica 23 settembre 2018

© riproduzione riservata