Torino-Genoa, Ballardini: “Dobbiamo essere squadra per 90′. No al turnover”

Davide Ballardini, Foto Antonio Fraioli

Dobbiamo essere squadra dall’inizio alla fine della partita, finora lo siamo stati solo per spezzoni. Se riusciamo ad esserlo per 90′, possiamo mettere in difficoltà tutti. La squadra ha grandissimi margini di miglioramento, perché man mano che passa il tempo, riusciamo a conoscerci sempre meglio”. Così Davide Ballardini alla vigilia di Torino-Genoa, anticipo del venerdì di Serie A in programma venerdì 22 ottobre alle ore 18:30. Il tecnico dei liguri ha poi aggiunto: “Non ci saranno Bani, Maksimovic, Hernani e Cassata. Biraschi lo valuteremo per vedere se potremo convocarlo. Ma niente turnover, giocheranno quelli che staranno meglio. Cerchiamo di mettere in campo la formazione migliore e di fare una bella partita, perché è quello che ci serve”.