Serie A 2018/2019, numeri e statistiche della settima giornata

Kalidou Koulibaly Kalidou Koulibaly - Foto Antonio Fraioli

È già tempo di tornare in campo per la giornata numero sette della Serie A 2018/2019. Sabato alle 15,00 si parte con il derby capitolino Roma-Lazio, il numero 149 in serie A: il bilancio delle precedenti gare sorride alla squadra di casa con 53 vittorie, 58 pareggi e 37 sconfitte. Inoltre i giallorossi hanno perso solo due delle ultime 20 stracittadine giocate in casa nel massimo campionato (nel 2012 e 2017), Daniele De Rossi  potrebbe raggiungere la 30ª presenza in una gara contro la Lazio (due i gol segnati). Per Eusebio Di Francesco sarà invece il terzo derby nella massima serie: l’allenatore nato a Pescara nella scorsa stagione ha vinto all’andata e pareggiato al ritorno, mentre  Simone Inzaghi guiderà la stracittadina numero cinque in serie A (una vittoria, un pareggio e due sconfitte).

A seguire alle 18,00 all’Allianz Stadium la Juventus affronta il Napoli: la partita è la numero 145 nel massimo torneo e la 73ª a Torino. Nei 72 incontri precedenti i bianconeri hanno vinto 44 volte, pareggiato 20 e perso otto e l’ultima sconfitta del Napoli in trasferta in campionato è datata 29 ottobre 2016 (2-1 per la Juve). Lo scorso 22 aprile la squadra di Sarri ha trionfato per 1-0 grazie alla rete di Koulibaly e riaperto momentaneamente il campionato.

Alle 20,30 l’Inter ospita il Cagliari per la 31ª volta nella storia, il bilancio delle 30 partite precedenti tra le due squadre è favorevole ai nerazzurri con 18 vittorie e cinque sconfitte. La vittoria più recente dei rossoblu in questo stadio risale al 21 maggio 1995 (2-1) mentre quella interista è del 7 febbraio 2010 quando la squadra allenata da Josè Mourinho trionfò per 3-0.

Domenica alle 12,30 al Renato Dall’ara il Bologna riceve l’Udinese: i precedenti tra le due squadre sono 38 (21 vittorie rossoblu, sei pareggi e 11 sconfitte) e i risultati finali più frequenti vedono prevalere il 2-1 (sei volte) e il 2-0 (cinque volte). Alle 15,00 va in scena il match Chievo- Torino: questa sarà l’11ª sfida al Bentegodi tra le due formazioni con quattro vittorie dei veronesi, quattro pareggi e due successi granata. Alla stessa ora la Fiorentina di Pioli incontra in casa l’Atalanta: per gli ospiti è sempre stato difficile vincere  al Franchi, tuttavia nelle ultime due stagioni sono riusciti a portare a casa un pareggio. I viola non perdono in casa con l’Atalanta dal 1993 e nelle ultime 10 sfide in campionato hanno ottenuto sei vittorie e quattro pareggi. Il Frosinone cerca il primo gol in questo campionato al Benito Stirpe contro il Genoa: esiste un solo precedente giocato in terra ciociara l’8 novembre 2015 nella massima serie e finì 2-2.

Alle 18,00 l’Empoli fa visita al Parma: questo sarà il 17º confronto in serie A con 10 vittorie della squadra di casa, quattro successi per gli ospiti e due pareggi. Alle 20,30 il Milan cerca la vittoria sul campo del Sassuolo: in questo stadio le due formazioni si sono affrontate cinque volte, con tre vittorie da parte dei neroverdi e due dei rossoneri (successi arrivati nelle ultime due stagioni). Il match conclusivo del settimo turno è quello tra Sampdoria e Spal (lunedì alle 20,30):  il 30 dicembre dello scorso anno  la partita finì 2-0 per i blucerchiati grazie alla doppietta di Quagliarella.