Napoli, testimonianza shock: “Aggrediti da juventini con bastoni e mazze allo Stadium”

di - 25 aprile 2018

Una testimonianza davvero incredibile è stata fornita e diffusa da Sky Sport dopo il racconto di una tifosa del Napoli che ha partecipato al big match tra i partenopei e la Juventus andata in scena domenica 22 aprile all’Allianz Stadium.

“Domenica sera in occasione della partita Juventus-Napoli ero allo stadio con mio figlio di otto anni. Eravamo seduti in tribuna, non ricordo bene il settore, ma quella attaccata alla curva della tifoseria della Juventus. Eravamo nella parte dell’ultimo spicchio legata a loro” spiega la tifosa alla rete televisiva spiegando il momento in cui la situazione è degenerata raccontando: “Ad un certo punto, al gol annullato di Insigne, ci viene spontaneamente di esultare. Ad un certo punto sentiamo il boato di un gruppo di juventini che scavalcano la vetrata per aggredirci“.

Momento davvero da criticare nel quale la tifosa si è trovata a temere ripercussioni: Erano armati di bastoni, mazze e non so cos’altro avessero in mano. Sembravano una furia. In quel momento gli steward hanno fatto un ottimo lavoro perché, nonostante il gruppo folto di persone, sono riusciti a bloccarli in maniera rapida”.

“Al gol di Koulibaly abbiamo esultato ma il nostro sguardo era concentrato a destra dove abbiamo visto arrivare da lontano, nuovamente, un gruppo di gente che aveva di nuovo scavalcato e correva verso di noi. Anche in questo caso ottimo lavoro degli steward anche se uno è rimasto ferito. Siamo scappati dai nostri posti nel tentativo di rifugiarci in qualche modo e ci siamo diretti verso la tribuna stampa. Alla fine siamo stati raggruppati con altre persone che conoscevamo per metterci al riparo” termina il racconto la tifosa che ha passato momenti davvero non piacevoli in una serata che doveva essere solo di calcio e di sport.

© riproduzione riservata