Milan-Lecce, Pioli: “Dovevamo chiuderla prima, meritavamo la vittoria”

Stefano Pioli Stefano Pioli - Foto Antonio Fraioli

“Dobbiamo chiudere le partite ma per quanto si è visto oggi avremmo meritato la vittoria. Volevamo i tre punti ma non li abbiamo ottenuti per demeriti nostri”. Queste le dichiarazioni di Stefano Pioli dopo il suo esordio a San Siro sulla panchina del Milan. Contro il Lecce termina 2-2 con il gol di Calderoni al 92’ che costringe i rossoneri ad accontentarsi di un punto: “Ci sono state cose positive tra cui il coraggio e la qualità di alcune giocate ma dovremo lavorare su alcuni aspetti – ha spiegato il tecnico ai microfoni di Sky Sport – Le strategie cambiano rispetto alle partite. Contro la Roma adotteremo altre soluzioni rispetto ad oggi ma è importante che la squadra inizi ad avere alcuni principi che oggi si sono visti in parte. C’è tanto lavoro da fare ma ci sono le qualità per fare bene”.

Infine sulla possibilità di vedere Piatek e Leao in campo insieme: “Potranno giocare insieme quando capirò meglio le loro caratteristiche e quando raggiungeremo l’equilibrio giusto. Miglioreremo tutte le soluzioni possibili perché dobbiamo farci trovare pronti in vista delle prossime partite”.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio