Lazio-Roma, Totti: “Mourinho ti fa dare tutto. Pellegrini ha qualcosa in più”

Francesco Totti Francesco Totti - Foto Antonio Fraioli

“Quello che conta è il campo, la motivazione, la voglia di vincere. Se hai due tecnici di questo calibro, sai che sarà un bel derby da vedere. Con Mourinho in panchina è tutto in più, è uno che ti aiuta, ti motiva, ti stimola, ti fa dare tutto e in una città come Roma penso sia la cosa più importante”. Così Francesco Totti alla vigilia di Lazio-Roma, in programma domani, domenica 26 settembre, alle ore 18:00. L’ex capitano giallorosso, intervistato dalla Lega Serie A, ha poi continuato spiegando le emozioni di un derby: “Prima che diventassi giocatore, ero abbonato in Curva ed ero un tifoso malato per la Roma, per me il derby era una partita particolare, si viveva diversamente da tutte le altre città, io soffrivo molto. La città di Roma ti porta a questo rapporto tra giocatori e tifoseria, tra me e loro c’era amore reciproco e diverso e la vivevo diversamente dagli altri giocatori”.

Infine, un pensiero anche per Lorenzo Pellegrini, trascinatore di questa Roma ma assente per squalifica, e il nuovo attaccante Tammy Abraham: Lorenzo ha qualcosa in più rispetto agli altri, Roma poi è una piazza difficile. Tammy invece è formidabile. È stato un acquisto top, è un ragazzo molto predisposto a dare un contributo alla squadra. Nella piazza di Roma un giocatore come lui che mostra attaccamento è fondamentale”.