Atalanta-Milan, Pioli: “Sotto l’albero vorrei trovare i 3 punti di domani”

Stefano Pioli - Foto Antonio Fraioli

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha parlato in conferenza stampa in vista della partita di Serie A contro l’Atalanta e il tecnico presenta così la sfida: “Non esistono in questo momento le vacanze. Dobbiamo avere concentrazione e spirito giusto per affrontare la partita di domani senza pensare ad altro. E’ un momento positivo per i risultati ma abbiamo bisogno ancora di prestazioni e punti. Giochiamo contro un avversario forte con un grande potenziale offensivo e bisogna stare molto concentrati e attenti” e proseguendo sempre sui bergamaschi si concentra sul loro mister: “Con Gasperini ci incontriamo dal 2004. La sua fase difensiva è unica nel mondo ed è migliorata molto la fase offensiva in maniera efficace e spettacolare. Abbiamo sempre giocato partite pallone su pallone. Ci saranno situazioni dove dovremmo stringere i denti. Abbiamo le qualità per metter in difficoltà i nostri avversari”.

Il tecnico rossonero vuole una squadra concentrata solo sulla partita di domani senza distrazione alcuna e a proposito di distrazioni: “Il mercato durerà troppo tempo. Nessun giocatore del Milan deve minimamente pensare al mercato. Se avrà la testa da un’altra parte non verrà convocato”. Per quanto riguarda la formazione ammette che è già decisa ma che non svelerà nulla e che tutti i suoi giocatori stanno bene da Piatek a Rodriguez (che dovrebbe sostituire lo squalificato Hernandez) fino a Suso, quest’ultimo fischiato anche all’ultima partita. Conclude dicendo che cosa vorrebbe per Natale: “Sotto l’albero vorrei trovare 3 punti domani”. 

 

 

 

About the Author /

A 6 anni i primi calci a un pallone, a 12 le prime pedalate in sella a una Bianchi e non ci è voluto molto a capire che quelli erano i miei due mondi e che avrei dovuto raccontarli, scrivendo i gol dei campioni e le imprese degli eroi su due ruote. A 20 anni mi ritrovo a studiare presso la facoltà di Scienze della Comunicazione a Bologna