Morte George Floyd, il messaggio di Pogba: “Provo indignazione, il razzismo è ignoranza”

Paul Pogba - Foto Антон Зайцев - CC-BY-SA-3.0 Paul Pogba - Foto Антон Зайцев - CC-BY-SA-3.0

Paul Pogba, come sempre impegnato sul fronte dei diritti umani, ha lasciato passare alcuni giorni prima di scrivere un lungo messaggio dedicato a George Floyd, l’afroamericano morto a Minneapolis in seguito a un arresto non regolamentare da parte della polizia statunitense: “Negli ultimi giorni ho pensato molto a come esprimere i miei sentimenti su ciò che è accaduto a Minneapolis. Provavo rabbia, pietà, odio, indignazione, dolore, tristezza. Tristezza per George e per tutti i neri che soffrono di razzismo ogni giorno! Sia nel calcio, al lavoro, a scuola, ovunque ! Questo deve finire, una volta per tutte! Non domani o il giorno dopo, deve finire oggi! Gli atti violenti di razzismo non possono più essere tollerati. Gli atti di razzismo non possono più essere tollerati. Non posso tollerare, non tollererò, non tollereranno. Il razzismo è ignoranza,  l’amore è intelligenza. Ferma il silenzio. Ferma il razzismo”, ha scritto il centrocampista del Manchester United.