Portogallo, Ronaldo: “Qualificazione ai Mondiali? Ci aspettano battaglie, sarà difficile”

Cristiano Ronaldo - Foto Ajithpoison - CC-BY-2.0 Cristiano Ronaldo - Foto Ajithpoison - CC-BY-2.0

Cristiano Ronaldo ha concesso un’intervista all’emittente Espn Brasil, toccando vari argomenti specifici relativi al mondo del calcio. L’esterno d’attacco in forza al Manchester United, ex Real Madrid e Juventus, ha fatto riferimento al suo Portogallo e alla possibile qualificazione ai Mondiali in Qatar del 2022. Di seguito le considerazioni del fenomenale attaccante lusitano: Ci attendono delle vere e proprie battaglie e non sarà facile vincerle. Se non riuscissimo a qualificarci per i Mondiali, allora saremmo tristi, sarebbe difficile da accettare. Saranno grandi sfide per i tifosi, da gustare”. Prima la Turchia e poi, eventualmente, una tra Italia e Macedonia per strappare l’ultimo pass per la fase finale dei Mondiali qatarioti. Cristiano Ronaldo è consapevole delle proprie responsabilità in quanto leader e tenterà di trascinare il suo Portogallo verso vittorie importanti. Il tasso tecnico dei lusitani, nel caso specifico, è più elevato rispetto a quello dei turchi, i quali possono contare però sull’interista Hakan Calhanoglu, in stato di grazia.