Euro 2020, Ceferin: “Uefa vuol dire solidarietà e sicurezza. Che vinca il migliore”

Aleksander Ceferin - Foto Sportface

A poche ore dal calcio d’inizio di Italia-Turchia, che darà il via a Euro 2020, il presidente dell’Uefa Aleksander Ceferin ha voluto salutare tutte le squadre presenti alla manifestazione continentale: “Euro 2020 si svolgerà un anno più tardi del previsto a causa della pandemia. La salute e la sicurezza di tutti i partecipanti è sempre stata la nostra priorità assoluta nelle decisioni che sono state prese e la UEFA ha anche avuto l’enorme fortuna di poter contare sulla straordinaria collaborazione dei portatori d’interesse del calcio europeo, federazioni nazionali, club, leghe e sindacati dei giocatori, durante il cammino. Lo spirito di unità e solidarietà che ha prevalso dimostra cosa si può ottenere quando il calcio agisce come un tutt’uno per il bene comune. Queste fasi finali si lasceranno alle spalle una serie di momenti meravigliosi che gli amanti del calcio ricorderanno per sempre. EURO 2020 sarà la celebrazione ideale per i 60 anni dell’evento più importante del calcio europeo. Godetevi EURO e che vinca il migliore!”.