Figc, Gabriele Gravina riconfermato presidente: battuto Cosimo Sibilia

Gabriele Gravina e Cosimo Sibilia Gabriele Gravina e Cosimo Sibilia - Foto Figc

Gabriele Gravina è stato riconfermato presidente della Federcalcio. Nell’assemblea elettiva riunita al “Rome Cavalieri, A Waldorf Astoria Hotel”, a Roma, il presidente uscente, in carica da ottobre 2018, ha ottenuto il 73,45% dei voti, mentre lo sfidante Cosimo Sibilia si è fermato al 26,25% delle preferenze. “Grazie per la vostra dedizione, pazienza e disponibilità a condividere un percorso importante ha commentato a caldo Gravina Il secondo tempo della nostra partita sta per iniziare, ringrazio per la fiducia, per l’affetto. Il consenso e l’entusiasmo hanno consolidato l’elaborazione del progetto strategico. Non ci potevamo fermare e non ci fermeremo, non ci siamo tirati indietro facendo sacrifici. Sarà difficile e complesso e non senza tensioni. Ora è tempo di indossare gli scarpini e iniziare a giocare, sento già il fischio dell’arbitro, grazie”.

RIVIVI IL LIVE DELLA GIORNATA

Gravina ha poi proseguito in conferenza stampa: “Il calcio ha il diritto di pensare di poter rientrare all’interno della Giunta del Coni – ha dichiarato il presidente della Federcalcio – Io dovrò far leva nel convincimento di tutte le altre federazioni di condividere un percorso di una federazione che oggi da’ un grandissimo supporto economico, ma anche come modello nel mondo dello sport che merita considerazione. Non ne devo parlare col presidente del Coni, ma vorrei condividere con le altre federazioni”.

“Le partite si vincono e si perdono. E io me la sono giocata con lealtà e con il massimo impegno. Non ho nulla da rimproverarmi e prendo atto del risultato ampio che ha portato all’elezione di Gravina”. Lo ha dichiarato il numero della LND Cosimo Sibilia al termine dell’Assemblea Federale della Federcalcio. Sibilia, archiviata la tornata elettorale, sarà comunque tra i componenti del nuovo Consiglio Federale, in quanto presidente della Lega Nazionale Dilettanti e quindi membro di diritto. “Io e i cinque consiglieri federali della Lnd faremo come sempre la nostra parte, sostenendo con convinzione le istanze della base e partecipando ai processi decisionali della Figc nell’interesse comune del calcio italiano”. Nel corso dei lavori assembleari sono stati infatti eletti anche i consiglieri federali in quota LND (e che erano stati designati nel corso delle assemblee regionali e nazionali dello scorso gennaio): si tratta dei due ‘nazionali’ Stella Frasca’ e Daniele Ortolano, e dei tre di ‘area’ Maria Rita Acciardi (Sud), Francesco Franchi (Centro) e Florio Zanon (Nord).

I CONSIGLIERI –  I consiglieri federali eletti in rappresentanza delle componenti sono Claudio Lotito e Giuseppe Marotta (Lega Serie A); Giuseppe Pasini e Alessandro Marino (Lega Pro); Stella Frascà e Daniele Ortolani (LND); Gloria Zanon (area Nord), Francesco Franchi (area Centro) e Maria Rita Acciardi (Sud); Umberto Calcagno e Davide Biondini (Atleti professionisti); Chiara Marchitelli e Valerio Bernardi (Atleti dilettanti); Mario Beretta (Tecnici professionisti); Zoi Gloria Giatras (Tecnici dilettanti)