Ryan Giggs a processo, l’ex fidanzata: “Mi ha reso vulnerabile, ero sua schiava”

Ryan Giggs - Foto Gordon Flood CC BY 2.0

Ryan Giggs sta affrontando il processo che lo vede accusato di aver aggredito l’ex fidanzata Kate Greville e la sorella minore Emma. Nel controinterrogatorio che l’ha vista protagonista in tribunale, come riporta la Bbc, Greville ha affermato di essere arrivata a sentirsi una schiava dell’ex bandiera del Manchester United ed ex ct del Galles: Mi ha fatto sentire come se dovessi fare quello che ha detto, altrimenti ci sarebbero state delle conseguenze. Mi ha reso vulnerabile: c’era un certo squilibrio da parte mia a causa della situazione in cui mi trovavo con il mio ex marito. Non era costantemente orribile, sapeva essere caldo e freddo: due persone diverse. Il risultato del suo comportamento ha minato la mia autostima”, ha concluso la donna, che ha spiegato come Giggs sia arrivato ad interferire con le sue amicizie e nel suo rapporto con la famiglia.