Premier League, Manchester City-Everton 1-1: Sterling salva i suoi

Sergio Aguero e Gabriel Jesus, Manchester City - Foto Football Coin Vimeo

Il Manchester City mette una pezza nel finale e rimedia un pareggio contro un’Everton catenacciaro. Gli ospiti passano in vantaggio con Rooney (alla seconda rete in due partite), poi si chiudono in difesa ma non reggono fino alla fine. A pochi minuti dal 90′ infatti Sterling trova con una bella conclusione volante il pareggio rendendo meno amara la serata per gli uomini di Guardiola, che perlomeno non rimangono a secco di punti.

Nessuna delle due squadre parte forte, ma come previsto è il City a comandare il gioco. I toffees, però, hanno schierato una difesa che si rivela copertissima. Negli ospiti il più pimpante è il giovane Calvert-Lewin, unica punta supportata da Rooney, anche se il più delle volte si trova da solo contro la retroguardia citizen. La prima vera occasione capita a metà della prima frazione sui piedi di Aguero, che raccoglie una respinta di Pickford su tiro di Otamendi ma sbaglia l’appoggio. L’occasione capitata al Kun accende la gara regalando finalmente spettacolo. David Silva colpisce un palo ma è l’Everton a passare e a segnare è ancora l’uomo più atteso della stagione in casa toffees: Rooney, servito da Calvert-Lewin, irrompe a centro area e di controbalzo batte Ederson. Le cose si complicano ulteriormente per gli uomini di Guardiola quando Walker prende la seconda (e dubbia) ammonizione, vedendosi costretto ad abbandonare il campo.

Nella ripresa i padroni di casa non possono fare altro che tentare di sfondare il muro ospite, alzato nonostante la superiorità numerica per cercare di difendere l’unica rete di vantaggio. L’ingresso di Sterling e Bernardo Silva regala rapidità e fluidità alla manovra ma manca la precisione nel centrare la porta. Il tanto atteso pareggio arriva dal piede di Sterling, autore di qualche conclusione sbilenca pochi minuti prima. L’ex Liverpool raccoglie una respinta della difesa toffee (o una sponda di Silva, difficile da capire) calciando di collo pieno al volo, tiro imprendibile per Pickford. A pochi minuti dalla fine si ristabilisce la parità numerica: Schneiderlin, già ammonito a inizio gara, entra inutilmente a metà campo su Aguero travolgendolo. Secondo giallo e doccia anticipata per il francese. Finisce comunque con un  pareggio che lascia l’amaro in bocca ai citizens, che si legano al dito l’espulsione di Walker, evento che ha sicuramente condizionato la gara.