Premier League 2021/2022: il Manchester City vince il titolo come 10 anni fa, beffato il Liverpool

Pep Guardiola Pep Guardiola - Foto football.ua CC BY-SA 3.0

La Premier League 2021/2022 finisce nella maniera più clamorosa e rocambolesca possibile. A conquistare il titolo è il Manchester City, che firma una rimonta incredibile contro l’Aston Villa, portandosi dallo 0-2 al 3-2 nel giro di sei minuti grazie ad un immenso Gundogan. Esattamente come 10 anni fa, quando Aguero siglò la doppietta decisiva contro il Qpr, i citizens possono festeggiare. Vince ma non basta il Liverpool, che fatica contro il Wolverhampton, ma passa 3-1 nel segno di Salah e chiude la stagione al secondo posto. Salah che termina il campionato a quota 23 gol e condivide la vetta della classifica marcatori con Heung-Min Son. Il talento del Tottenham segna una doppietta nel 5-0 del Tottenham sul campo del Norwich e trascina gli spurs di Conte in Champions League. All’Arsenal non basta il pokerissimo contro l’Everton: i gunners vanno in Europa League insieme al Manchester United, sconfitto di misura dal Crystal Palace. Ko anche il West Ham, che finisce in Conference League, mentre il Leeds espugna il campo del Brentford e condanna il Burnley alla retrocessione.

TUTTI I VERDETTI DEL CAMPIONATO

HIGHLIGHTS E GOL MANCHESTER CITY-ASTON VILLA 3-2

HIGHLIGHTS E GOL LIVERPOOL-WOLVES 3-1