Premier League 2020/2021, il Leicester cade ancora: l’Arsenal vince 3-1

Granit Xhaka, Arsenal - Foto Antonio Fraioli Granit Xhaka - Foto Antonio Fraioli

Il Leicester vede la crisi. Dopo l’eliminazione dall’Europa League per mano dello Slavia Praga, la squadra di Rodgers perde in casa contro l’Arsenal col risultato di 3-1 dopo essere passati in vantaggio in avvio di gara. Al 6′ è Tielemans a siglare il gol dell’1-0. Ma è solo un vantaggio illusorio per i padroni di casa che subiscono la rimonta dei gunners. Al 39′ è David Luiz a firmare il gol del pareggio prima delle reti di Lacazette su rigore (47′) e Pepe (52′).

Si tratta del quinto gol in diciassette partite per l’ex Lille che chiude il match e permette agli uomini di Arteta di portarsi a 37 punti dopo il ko contro il Manchester City. Nell’altro match Crystal Palace e Fulham non sono andati oltre un deludente pareggio a reti inviolate che non permette a nessuna delle due squadre di smuovere la classifica: i padroni di casa salgono a 33 punti in classifica, gli ospiti a dieci lunghezze in meno.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio