Mbappé: “Dopo la finale mi sono congratulato con Messi. Ora vinciamo insieme con il Psg”

Kylian Mbappe Kylian Mbappe, Francia - Foto LiveMedia/Jean Catuffe/DPPI

Ho parlato con Messi dopo la partita, mi sono congratulato, perché è stata la ricerca di una vita per lui. Anche per me, ma ho fallito”. Kylian Mbappé è tornato a parlare della finale persa con la Francia ai Mondiali di Qatar 2022 contro l’Argentina. “I festeggiamenti dell’Argentina? Non sono un mio problema. Non bisogna sprecare energie in cose così futili, l’importante per me è dare il meglio di me stesso e per la società. Aspetteremo il ritorno di Leo per ricominciare a vincere partite e segnare gol” ha aggiunto l’attaccante del Psg.

Ancora sulla finale: “Non credo che sarà mai digerita. Ora, come ho detto all’allenatore e ai compagni, non c’è motivo per il mio club di pagare per un fallimento nella nazionale. Il PSG non è responsabile della nostra sconfitta”.

Infine sulla vittoria di ieri contro lo Strasburgo: “Ho cercato di tornare con la migliore energia possibile, essendo il più positivo possibile. Non ho giocato una partita pazzesca, ma ho continuato a crederci, a spingere, perché sapevo che con niente avremmo potuto ribaltare la situazione ed è quello che abbiamo fatto nel finale nel match. Siamo molto felici”.