NBA 2020/2021: LeBron dominante contro Milwaukee. Mannion gioca, ma perde Golden State

LeBron James ed Anthony Davis, LeBron James Official Facebook Page LeBron James ed Anthony Davis, LeBron James Official Facebook Page

I risultati della notte italiana tra giovedì 21 gennaio e venerdì 22 gennaio ha visto in scena lo svolgersi di tre partite della regular season NBA 2020/2021. I Lakers rimangono imbattuti in trasferta (8-0) prevalendo sui Milwaukee Bucks: tutto merito del miglior LeBron James stagionale, autore di 34 punti e 6 triple. Golden State cade in casa contro New York: Draymond Green fuori dal parquet (espulso), Nico Mannion dentro al parquet. Utah continua a vincere con 36 punti di Donovan Mitchell.

LE CLASSIFICHE DELLE DUE CONFERENCE

Non si fermano gli Utah Jazz, che battono i New Orleans Pelicans 129-118 e conquistano la settima vittoria consecutiva. La banda di Snyder vede scappare gli avversari nel primo tempo, prima di rimontarli e staccarli nel secondo. Miglior marcatore Donovan Mitchell con 36 punti, mentre per NOLA il migliore in campo è Zion Williamson con 27. Si fermano, invece, i Golden State Warriors, che dopo due vittorie consecutive cedono malamente in casa contro i New York Knicks per 104-119. La sliding doors della sfida è l’espulsione di Draymond Green nel secondo quarto, dopo la quale la formazione della Grande Mela è più capace di gestire la sfida. Non bastano ai californiani i 30 punti di Steph Curry, in una partita che ha visto sul parquet anche Nico Mannion: per lui 8 minuti con un libero a referto, ma soprattutto 4 assist.

Tutti i risultati:

Milwaukee Bucks-Los Angeles Lakers 106-113

Utah Jazz-New Orleans Pelicans 129-118

Golden State Warriors-New York Knicks 104-119