Posso andare a trovare il/la mio/a fidanzato/a fuori regione? La risposta nelle Faq del Governo

Con il nuovo Dpcm del 16 gennaio, che sarà in vigore sino al 5 marzo, sono tante le domande che milioni di italiani si pongono. Una di queste, senza dubbio, è se esiste la possibilità di andare fuori regione, cosa vietata almeno sino al 15 di febbraio, per potersi ricongiungere con il proprio fidanzato o con la propria fidanzata. La risposta sta nelle Faq ufficiali pubblicati dal Governo e non ci sono buone notizie per tutti i fidanzati e le fidanzate d’Italia che vivono in una regione diversa rispetto all’altra metà. Infatti il ricongiungimento è previsto solamente per i partner (quindi persone sposate o che comunque vivono nello stesso tetto da diversi anni) solo se avviene presso la residenza, il domicilio o l’abitazione di uno dei due componenti della coppia. Mentre per i fidanzati vale la stessa regola di chi vorrebbe andare a trovare i genitori fuori regione: la legge, in questo caso il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, non lo permette. Dunque tocca aspettare sino al 16 di febbraio (e anche in quel caso si ci potrà spostare solo in regioni in area gialla), sempre che il divieto di spostamento tra regioni non venga prorogato.