Nuoto, Assoluti Riccione 2018: Quadarella vince i 400 stile libero, ok Detti nei 200

di - 1 dicembre 2018

Simona Quadarella vince i 400 metri stile libero femminili agli Assoluti invernali 2018 di nuoto. A Riccione la romana classe 1998, nella sessione mattutina di sabato 1 dicembre, s’impone nella gara dei 400 con un tempo di 4:03.48, oltre due secondi di vantaggio ai danni di Martina Rita Caramignoli (4:05.74) mentre Diletta Carli (4:08.91) chude in terza posizione. Come da pronostico Gabriele Detti vince i 200 stile libero maschili con un crono di 1:44.39 davanti a Matteo Ciampi (1:45.22) e Alessio Proietti Colonna (1:45.39). Spettacolo nei 50 dorso maschili con Matteo Milli che si aggiudica la battaglia a tre contro Marco Orsi e Simone Sabbioni: per il romano classe 1989 tempo di 23.55, sette centesimi di vantaggio su Orsi mentre Sabbioni chiude con un 23 alto (23.92). Vittoria per Matteo Rivolta nei 100 delfino uomini con un tempo di 51.17, venti centesimi di margine su Piero Codia mentre Simone Condorelli chiude a sorpresa in terza posizione in 51.46.

Ottima performance da parte di Fabio Scozzoli che si aggudica la gara dei 100 rana maschili con un crono di 57.17, mezzo secondo più veloce di Nicolo’ Martinenghi che ferma il cronometro in 57.73, dietro di lui Zaccaria Casna (58.77). Elena Di Liddo soprende tutte nei 50 delfino femminili. Crono di 26.32 con un solo centesimo di vantaggio su Ilaria Bianchi e tre di margine su Silvia Di Pietro. Sempre nelle donne da segnalare la vittoria di Martina Carraro nei 50 rana (30.19) davanti a Benedetta Pilato (30.32) e Sara Morotti (30.62) oltre ai 400 misti vinti da Luisa Trombetti in 4:45.27 con Stefania Pirozzi seconda (4:37.06) e Carlotta Toni terza (4:37.80). Infine la staffetta femminile 4×50 stile libero è stata vinta dal Centro Sportivo Esercito con un tempo di 1:39.07 grazie alle performance di Aglaia Pezzato, Laura Letrari, Giorgia Biondani e Erika Ferraioli. Seconda posizione per il Circolo Canottieri Aniene, con Federica Pellegrini, in 1:39.43.

© riproduzione riservata