Arianna Fontana: “Olimpiadi 2026 in Italia? Sarebbe una bella cosa”

Olimpiadi PyeongChang 2018 -Arianna Fontana Arianna Fontana -Foto Pentaphoto / Giovanni Auletta

“Olimpiadi 2026 in Italia? Sarebbe davvero bello riportarle in Italia, nel 2006 è stata una esperienza magnifica: quando ho vinto la mia prima medaglia è stata l’apoteosi. Lo auguro davvero a chi saranno gli olimpionici in quella edizione, già andare alle Olimpiadi è un sogno, poi viverlo in casa con il sostegno degli italiani dà una carica e una scarica di adrenalina pazzesca”. Questo il pensiero di Arianna Fontana, medaglia d’oro alle recenti Olimpiadi invernali di PyeongChang, in merito alla possibilità di riportare venti anni dopo i Giochi in Italia. “Convincere le persone scettiche? Ovviamente ci sono dei pensieri opposti – prosegue la campionessa di short track a margine della cerimonia di premiazione delle Fiamme Gialle tenutasi a Roma – Se chi organizzerà lo farà bene penso che sia una bella cosa proprio per promuovere tante discipline che sono poco conosciute in Italia”.

L’azzurra ancora non ha pensato al suo futuro prossimo: “Nel mio futuro vedo solo la casa, sinceramente non sto pensando ad altro visto che è stata una stagione lunga e intensa con tanti sacrifici e soddisfazioni quindi adesso è il momento di staccare e me ne vado in Florida”.